Eriksen, paura Inter dopo malore: poi lui scrive ai compagni - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
25
Dom, Lug

Eriksen, paura Inter dopo malore: poi lui scrive ai compagni

Sport
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Christian Eriksen ha scritto ai suoi compagni dell'Inter per rassicurarli dopo il malore che lo ha colpito durante il match d'esordio della sua Danimarca a Euro 2020 contro la Finlandia. A rivelarlo è stato l'ad nerazzurro Beppe Marotta ai microfoni della Rai.

alternate text

 

"Abbiamo visto le immagini in tv che suggerivano che stesse accadendo qualcosa di drammatico, che purtroppo abbiamo già visto anche sui campi italiani", ha detto Marotta. "I giocatori sono stati molto vicini e tutti abbiamo immediatamente comunicato tra di noi dopo aver visto quelle immagini. Non volevamo essere invasivi e quindi abbiamo cercato di rispettare il suo recupero una volta che siamo stati rassicurati. Posso solo dire che lo stesso Eriksen ha inviato un messaggio nella nostra chat interna e questo conferma il legame tra i giocatori", ha evidenziato il dirigente nerazzurro.

La situazione del danese è ora sotto controllo, l'intervento in campo di Simon Kjaer e dei medici è stato fondamentale. Il medico della squadra danese, Morten Boesen, ha parlato dell'incidente con il quotidiano B.T. dicendo: "Siamo stati chiamati in campo quando Christian si è accasciato a terra ed è stato chiaro fin da subito che era accaduto qualcosa di grave. Quando siamo arrivati lì, era sdraiato su un fianco e respirava. Abbiamo sentito il polso, ma abbastanza rapidamente la situazione è cambiata e quindi abbiamo iniziato un trattamento cardiaco salvavita. Abbiamo ricevuto un aiuto straordinario dal medico dello stadio e dai soccorsi. Mi ha parlato prima di essere trasferito in ospedale".

Tante le manifestazioni d'affetto e i messaggi per Eriksen, a cominciare da quelli dei suoi compagni di squadra dell'Inter. Lukaku gli ha dedicato il gol segnato nel match degli Europei tra il Belgio e la Russia: "Eriksen ti voglio bene", ha detto l'attaccante rivolgendosi alla telecamera. L'esterno nerazzurro Achraf Hakimi, a segno nell'amichevole del Marocco contro il Burkina Faso, ha mimato con le dita il 24, numero di maglia di Eriksen all'Inter.