Calcio: Zoff, 'contrario a Mondiale ogni due anni, si rischia di svilirlo' - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
23
Sab, Ott

Calcio: Zoff, 'contrario a Mondiale ogni due anni, si rischia di svilirlo'

Sport
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

"Sono fortemente contrario alla proposta della Fifa di organizzare il mondiale ogni due anni. La penso come Boban, è un'idea folle. Così facendo si svilisce la competizione più importante del calcio che perderebbe di valore.

I mondiali sono come le Olimpiadi si devono disputare ogni 4 anni". Lo dice all'Adnkronos il capitano dell'Italia campione del mondo nel 1982, Dino Zoff, in merito alla proposta della Fifa di disputare la Coppa del Mondo ogni due anni, idea rilanciata con forza dal presidente Gianni Infantino.

"E' una proposta -prosegue il mito del calcio italiano- che va anche a scapito dei campionati nazionali e poi come si faranno le qualificazioni in un calendario già intasato, c'è il rischio di giocare sempre di più e di far scoppiare i giocatori e saturare i tifosi".