Juve-Roma 1-0, Kean stende i giallorossi - il Centro Tirreno
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
30
Mar, Nov

Juve-Roma 1-0, Kean stende i giallorossi

Cronaca
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

La Juve batte la Roma 1-0 nel big match dell'ottava giornata della Serie A e torna in zona Champions League. Con 14 punti, dopo la quarta vittoria consecutiva, la formazione di Allegri è ad una lunghezza dai giallorossi di Mourinho, quarti a quota 15. 

La Roma parte col piede sull'acceleratore e si fa vedere un paio di volte

dalle parti della porta bianconera. La Juventus, con uno schieramento accorto, riparte e sfonda al 16' con un colpo di testa in collaborazione tra Bentancur e Kean. Su cross di De Sciglio, il centrocampista uruguayano incorna e spedisce il pallone sulla testa del compagno: viene fuori una traiettoria che beffa Rui Patricio, 1-0. La Roma incassa il colpo e prova a reagire, nonostante l'infortunio muscolare di Zaniolo, costretto ad uscire. Al 42' un episodio chiave. 

In un'azione convulsa nell'area bianconera, Orsato assegna il rigore alla Roma prima che Abraham depositi in rete il pallone dell'1-1. Niente gol, c'è rigore per i capitolini. Veretout dal dischetto si fa ipnotizzare da Szczesny, che protegge il vantaggio bianconero. Il copione della ripresa non cambia: si lotta su ogni pallone, le occasioni non abbondano. La Roma spinge, la Juve fa muro e il bunker regge fino al 90esimo.