Tennis: Barazzutti, 'Sinner in corsa per diventare il numero 1'
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
11
Gio, Ago

Tennis: Barazzutti, 'Sinner in corsa per diventare il numero 1'

Sport
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Corrado Barazzutti ha rilasciato un’intervista all’Adnkronos, commentando il trionfo di Jannik Sinner all’Atp 250 di Anversa; arrivato dopo l’affermazione a Sofia e le buone prestazioni a Indian Wells. L’ex tennista italiano, attualmente coach, ha analizzato le qualità del giovane altoatesino, delineandone credibili obiettivi e margini di miglioramento: “L’ho detto tante volte, Jannik Sinner è un predestinato. Conferma anche oggi di esserlo, dopo Anversa.

 

Sicuramente è candidato per diventare forse anche il numero 1 al mondo; è giovane, in grande miglioramento e ad Anversa abbiamo visto un servizio molto più solido e consistente. L’ho trovato impressionante come gioco, attenzione e concretezza. Sinner corre per arrivare all’apice del ranking e al momento per qualificarsi ai Masters di Torino. Mi auguro che giochi anche in Davis“. Questo dunque il giudizio dell’esperto Barazzutti, entusiasta per i risultati conseguiti da Sinner, arrivato a cinque titoli in carriera, quattro dei quali ottenuti nel corso del 2021. Dopo l’exploit bulgaro sul finire dell’annata 2020, Sinner non ha sofferto la pressione sul suo conto e ha sorpreso nuovamente tutti durante la stagione in corso. In Italia è nata una stella e Barazzutti sembrerebbe essersene accorto.

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.