LeBron James espulso per gomitata, caos Pistons-Lakers - Video - il Centro Tirreno
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
09
Gio, Dic

LeBron James espulso per gomitata, caos Pistons-Lakers - Video

Sport
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

LeBron James espulso e caos sul parquet durante Detroit Pistons-Los Angeles Lakers. Il match, vinto dai gialloviola 121-116, 'brilla' soprattutto per il putiferio che scoppia nel terzo periodo. James, in lotta per un rimbalzo con Isaiah Stewart, colpisce al volto il centro dei Pistons. Stewart si ritrova con un profondo taglio - che richiederà 5 punti di sutura - e perde letteralmente la testa.

alternate text

 

Il lungo, trattenuto da compagni e coach, cerca di liberarsi per andare a caccia di James e farsi giustizia. La scena, che per certi versi ricorda la celeberrima rissa Pistons-Pacers di oltre 10 anni fa, prosegue fino al rientro di Stewart negli spogliatoi, con mini-colpo di scena finale: il centro dei Pistons si libera e comincia a correre nel tunnel, probabilmente per cercare un contatto al fotofinish con James. Missione fallita, a quanto pare. Alla fine, bocche cucite per i due protagonisti della vicenda. Parlano invece compagni e allenatori: "Non è stato LeBron a iniziare il contatto", dice Frank Vogel, coach dei Lakers. "Ha ricevuto una gomitata nel costato, ha sbracciato per liberarsi. E' stato un contatto accidentale".