Fenomeno Totti e Ilary: i social dalla parte di chi si sono schierati?
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
18
Gio, Ago

Fenomeno Totti e Ilary: i social dalla parte di chi si sono schierati?

Sport
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Totti e Ilary hanno deciso di separarsi, dopo 17 anni di matrimonio, dando la comunicazione ufficiale circa due settimane fa.

alternate text

 

Selvaggia Lucarelli, sul suo profilo Facebook, commenta la chiusura con le seguenti parole “I due sono stati coerentemente anni 2000 fino alla fine: niente reality sulla loro vita ma una serie tv old style e, insieme, quelle vecchie pubblicità di una volta, in tv, da Vodafone a 10eLotto, da Pepsi a Volkswagen.

Perfino l’epilogo ha il sapore vintage della notizia data dai giornali di gossip come ai vecchi tempi, anziché dagli stessi protagonisti sui social o da Fragolina97 che si accorge che i due hanno smesso di seguirsi sui social. Verrebbe da dire che è vintage perfino la faccenda dell’investigatore privato pagato da Ilary per avere le prove del tradimento, ma quello non è un fatto vintage, è un fatto elitario: ci sono matrimoni sopravvissuti all’usura delle corna e dei sospetti perché non ci sono i soldi per gli investigatori privati. Perfino i dubbi bisogna poterseli permettere.”

Come si sono schierati gli spettatori sui social?

Sin da subito ci sono stati vari schieramenti ed ipotesi, coadiuvate poi dalla notizia dell’investigatore privato assoldato da Ilary Blasi.

Secondo una ricerca condotta da Volocom, società informatica specializzata in Media Monitoring, da quando è scoppiato, circa due settimane fa, il caso Totti-Ilary ha generato un engagement di quasi 20 milioni ( 18,523 M). Le menzioni arrivano a circa 68mila (67,84 k) ma in generale si è citato più Totti che Ilary Blasi.

La stampa italiana in queste due settimane ha prodotto 2736 articoli a riguardo mentre il web 6498. Il mood, quindi la percezione dell’evento, risulta essere abbastanza equo anche se poco più a favore di Ilary Blasi (34% mood positivo contro il 33 di Totti).

Il social che in assoluto si è lanciato nella discussione riguardo alla rottura è sicuramente Facebook: ben il 91% delle menzioni proviene da lì. Al secondo posto si assesta Twitter con l’8%.

Ma a chi danno ragione i social? Vediamo un po’ di commenti degli utenti.

C’è chi con ironia esprime perplessità per l’impatto mediatico che ha avuto la notizia, durante un periodo difficile di guerra e pandemia. Chi genuinamente si dice dispiaciuto per la notizia e pensa sia meglio non separarsi dal marito per mantenere la famiglia unita.

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.