21ª edizione di MECSPE, la manifattura a BolognaFiere dal 29 al 31 marzo 2023
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
14
Dom, Lug

21ª edizione di MECSPE, la manifattura a BolognaFiere dal 29 al 31 marzo 2023

Tecnologia
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
alternate text

 

La principale fiera dedicata all’innovazione dell’industria manifatturiera, organizzata da Senaf torna a BolognaFiere dal 29 al 31 marzo. La scorsa edizione ha raccolto quasi 40.000 visitatori professionali dall’Italia e dall’estero per una superficie espositiva di 92.000 mq e 2.000 aziende presenti. Nelle tre giornate immersive previste, sarà mostrato lo stato dell’arte dell’industria al fine di illustrare soluzioni innovative e sostenibili per la filiera, spianando la strada verso il futuro dell’industria 4.0 con un programma sviluppato sui tre pilastri della manifestazione: formazione, innovazione e sostenibilità. In particolare, quest’anno MECSPE mette al centro l’innovazione in campo energetico con uno sguardo privilegiato sul settore automotive. Il nuovo Cuore Mostra intitolato “Transizione Energetica e mobilità del futuro” è un’area di 2.000 mq interamente dedicata al confronto sui temi della mobilità sostenibile e alle soluzioni tecnologiche che ne favoriranno il progresso.

Nel corso dei tre giorni di manifestazione, all’interno del Cuore Mostra, verranno affrontati, attraverso stazioni dimostrative, tavole rotonde e momenti di dibattito con i protagonisti della filiera i focus dell’area: Soluzioni e Tecnologie per la mobilità del futuro, Macchine, Apparecchiature e Sistemi Produttivi per ottimizzare l’efficienza, Reshoring per le filiere della subfornitura e Metal replacement.

Grande novità del 2023 sarà lo svolgimento, in contemporanea a MECSPE, del Salone Elettronica Italia, che debutta con la sua prima edizione e occuperà il padiglione 28 del quartiere fieristico di Bologna. L’area sarà rappresentativa di tutte le applicazioni industriali attinenti all’elettronica, dalle fasi di progettazione alla produzione di componenti e sistemi, dai sistemi ai servizi fino alla successiva distribuzione sul mercato di componenti, assemblati complessi, macchine per la produzione e sistemi di test. L’obiettivo è quello di offrire al visitatore uno sguardo su tutto il comparto sotto un profilo nazionale e internazionale.

In programma a Elettronica Italia anche diverse tavole rotonde tematiche come quella del 29 marzo “L’elettronica nella mobilità del futuro” e quella del 30 marzo “Il recupero industriale dell’elettronica: vantaggi, normative, difficoltà burocratiche”, veri e propri momenti formativi e informativi organizzati dalla redazione delle riviste ufficiali della manifestazione: PCB e Selezione di Elettronica, del Gruppo Tecniche Nuove Business Media. Per conoscere tutte le iniziative speciali e dimostrative è possibile visitare il sito della fiera e ottenere anche informazioni su “Focus Mediterraneo” presso la Nuova Fiera del Levante, in programma a Bari dal 23 al 25 novembre, un’edizione dedicata allo sviluppo delle tecnologie 4.0 e una proposta sempre più focalizzata su sostenibilità e innovazione dei processi produttivi.

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.