Realme annuncia dettagli e prezzi di GT3 con ricarica a 240W
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
28
Mar, Mag

Realme annuncia dettagli e prezzi di GT3 con ricarica a 240W

Tecnologia
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
alternate text

 

Realme ha annunciato al Mobile World Congress 2023 il lancio globale di Realme GT3, lo smartphone top di gamma con la potenza di ricarica più veloce al mondo, 240W. “Realme è stata fondata secondo lo spirito Dare to Leap e seguendo la missione di dare potere alle giovani generazioni proponendo una tecnologia e un design all'avanguardia” ha dichiarato Chase Xu, Vicepresidente di realme e Presidente di realme Global Marketing. “Entrando nel suo quinto anno di vita, realme sta facendo un balzo in avanti ancora più grande, diventando il primo brand ad abbattere molte delle barriere presenti nel settore. Questo dimostra l'impegno di realme nel migliorare la propria presenza sul mercato attraverso tecnologie innovative e a connettersi meglio con il pubblico più giovane.”

 

Il processo di ricarica dello smartphone è ridotto ai minimi storici, solo pochi minuti o addirittura secondi per avere una percentuale di carica soddisfacente a continuare a utilizzarlo. Infatti, serviranno 80 secondi per caricare il realme GT3 da zero al 20% della sua capacità e sono necessari 9 minuti e 30 secondi per arrivare al 100% della batteria da 4600 mAh del dispositivo. Realme GT3 dispone di tre chipset di ricarica che lavorano insieme, con un'efficienza di trasferimento migliorata del 98,5%. GT3 è dotato di un cavo personalizzato da 12A, che fornisce l’apporto di corrente di ricarica più elevato del settore. Inoltre, realme offre una doppia tecnologia di ricarica GaN, che include un chipset GaN end-to-end sia nel telefono che nell'adattatore. Di conseguenza, nonostante il 60% in più di potenza disponibile, l'adattatore da 240W è ancora più piccolo di quello da 150W.

 

Per evitare il surriscaldamento GT3 è dotato di un sistema di raffreddamento a liquido VC da 6580 mm2 che copre il 61,5% della batteria e garantisce un'efficiente dissipazione del calore. Per garantire la massima sicurezza, il realme GT3 include anche un design ignifugo PS3, 13 sensori di temperatura e 60 livelli di protezione. Inoltre, realme GT3 è il primo telefono con una potenza superiore ai 200W ad essere certificato TÜV Rheinland per un sistema di ricarica rapida sicuro. Secondo i test di laboratorio interni, GT3 ha una durata dell'80% dopo oltre 1600 cicli di ricarica con 240W attivati, più del doppio dello standard industriale che prevede l'80% di salute della batteria dopo 800 cicli. Inoltre, GT3 utilizza la ricarica intelligente, che permette di rilevare la modalità utilizzata dall’utente e adattare automaticamente la modalità di caricamento, passando così dalla modalità viaggio, a quella riposo o auto.

Ispirandosi ai telefoni da gioco, il Pulse Interface Design di realme GT3 mostra diversi effetti luminosi a seconda dello stato del telefono. Ad esempio, quando il telefono è carico al 20%, mostra un effetto di luce di colore rosso; quando è carico dal 21% al 100%, si illumina di colore viola; e quando è completamente carico, la luce viola risulta sempre accesa. Inoltre, quando ci sono chiamate in arrivo, la luce lampeggia rapidamente. Mentre, quando si ricevono delle notifiche, il sistema di illuminazione si tinge di bianco. Infine, anche per il conto alla rovescia di 10 secondi prima di scattare le foto cambia colore, utilizzando un fascio di colori blu, bianco e arancione come countdown. Il realme GT3 sarà disponibile nelle varianti da 8+128GB, 12+256GB, 16+256GB, 16+512GB e 16+1TB; il prezzo consigliato parte da 649 dollari. Dettagli sul lancio europeo verranno annunciati prossimamente.

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.