Inclusività e sostenibilità, Intel aggiorna sui risultati in vista del 2030
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
22
Sab, Giu

Inclusività e sostenibilità, Intel aggiorna sui risultati in vista del 2030

Tecnologia
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Intel ha annunciato di aver raggiunto i 2,2 miliardi di dollari di spesa nell’ambito della supply chain diversity con otto anni di anticipo rispetto all’obiettivo del 2030. Nello specifico, sono stati raggiunti due record: 250 milioni con fornitori afroamericani entro la fine del 2023 e 800 milioni all'anno a livello globale con fornitori appartenenti a minoranze etniche entro la fine del 2023.

alternate text

 

Sin dal suo lancio nel 2021 l’Alliance for Global Inclusion è triplicata, passando da cinque a 15 membri, e ha compiuto progressi significativi nella creazione di un indice di inclusione, un punto di riferimento per le aziende per monitorare i miglioramenti della diversity & inclusion , fornire informazioni sulle best practice ed evidenziare le opportunità per migliorare i risultati in tutti i settori.

Intel ha dichiarato di voler continuare il suo impegno per l’approvvigionamento del 100% di elettricità rinnovabile negli Stati Uniti, in Europa, Israele e Malesia e ha dichiarato di aver raggiunto il 93% a livello globale alla fine del 2022. Nello stesso hanno l'azienda ha risparmiato circa 9,6 miliardi di galloni d'acqua, sia internamente che attraverso partnership con le comunità, e ha consentito il recupero di 3,0 miliardi di galloni attraverso investimenti in progetti di ripristino dei bacini idrici. Grazie a questi progetti Intel ha è riuscita a diventare “net positive” negli Stati Uniti e in India. Nel 2022 Intel ha condiviso i dettagli della sua strategia di responsible AI, pensata per sfruttare il proprio posto nella catena del valore dell'intelligenza artificiale, così da promuovere progressi significativi e aumentare gli sforzi su larga scala, e sta espandendo il programma AI for Workforce con le scuole pubbliche a livello nazionale per rendere le competenze AI più accessibili e inclusive per i professionisti del futuro. Questo programma è già stato istituito in 81 scuole in 36 stati, con oltre il 40% delle scuole partecipanti designate come istituzioni al servizio delle minoranze.

 

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.