SPID: come richiedere l’identità digitale PosteID abilitato a SPID - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
15
Mar, Giu

SPID: come richiedere l’identità digitale PosteID abilitato a SPID

Tecnologia
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

In collaborazione con Postenews

Si chiama PosteId abilitato a SPID la soluzione SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) di Poste italiane che permette di accedere con nome utente e password unica a tutti i servizi online della Pubblica Amministrazione, dei fornitori di servizi privati che espongono il logo SPID, e ai servizi abilitati di Poste Italiane. Tramite SPID, ad esempio, è possibile accedere online ai servizi sanitari e all’anagrafe, richiedere e ottenere certificati statali con valenza legale.

alternate text

 

Ad oggi sono più di 7.500 i servizi pubblici e privati online abilitati e oltre 20 milioni gli italiani che hanno attivato SPID di cui circa l’80% delle utenze rilasciate da Poste Italiane. La richiesta del servizio Poste Id abilitato a SPID è gratuita e può essere effettuata in diverse modalità in base alle proprie preferenze: possono accedere al servizio, presso l’Ufficio Postale (previa prenotazione del turno), tramite l’App PosteID o con una richiesta sul sito posteid.poste.it, sia i cittadini che hanno una Carta Nazionale Servizi con PIN o una firma digitale sia i titolari di un servizio BancoPosta o Postepay che siano abilitati ad operare online.