Ferrari, Elkann: "Un modello a guida autonoma? Sarebbe triste" - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
22
Ven, Ott

Ferrari, Elkann: "Un modello a guida autonoma? Sarebbe triste"

Tecnologia
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

"Una Ferrari a guida autonoma sarebbe triste perché lo spirito della Ferrari è proprio quello di poterla guidare. In un mondo in cui l’autonomia andrà a colonizzare una gran parte della nostra mobilità il valore della guida umana aumenterà". Così il presidente di Stellantis, John Elkann,

intervenendo all’Italian Tech Week. 

"Quando avevamo cavalli e carrozze, esistevano le corse ippiche ma quando sono scomparsi i cavalli e le carrozze le corse ippiche sono continuate e sono molto apprezzate: per questo la Ferrari dovrebbe continuare ad essere quello che è ", ha concluso.