Valentino Rossi entra nel metaverso con la sua società web3
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
27
Lun, Giu

Valentino Rossi entra nel metaverso con la sua società web3

Tecnologia
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Valentino Rossi fa il suo ingresso nel web3 costituendo una società dedicata a progettare e sviluppare contenuti unici dedicati al brand VR46 nel metaverso, nel gaming e nel mondo degli NFT (non-fungible token): nasce così VR46 Metaverse, dalla joint venture con The Hundred, media holding italiana che metterà a disposizione il suo know-how nel settore per sviluppare esperienze virtuali dedicate ai fan di Valentino Rossi nel mondo, agli appassionati di sport motoristici e ai videogiocatori in generale.

alternate text

 

La joint venture che ha portato alla nascita di VR46 Metaverse è stata promossa da Nicola Volpi, lead investor di The Hundred. "Entrare in questo settore è un’avventura davvero stimolante che ho deciso di affrontare in modo strutturato insieme a dei partner di livello", ha dichiarato Valentino Rossi. "Mi entusiasma poter raggiungere i fans di tutto il mondo, portando loro l’atmosfera e l’entusiasmo di VR46 attraverso nuove tecnologie e penso che questo progetto segni un passo avanti importantissimo per il brand".

Il progetto prevede una roadmap pluriennale: l’obiettivo di VR46 Metaverse è quello di ricreare, all'interno dei mondi virtuali persistenti, una piattaforma globale dedicata al Dottore, al VR46 Racing Team e all’Academy: il "Popolo Giallo" e i fans del motorsport potranno vivere le proprie esperienze di intrattenimento virtuale incontrando i piloti, interagendo con gli altri utenti e perfino gareggiando tra loro. Jean Claude Ghinozzi, CEO di VR46 Metaverse e partner di The Hundred, ha commentato così l’annuncio: "Sono lieto di sviluppare questo progetto che porterà un’icona internazionale come Valentino Rossi, per la prima volta, nel metaverso e sono sicuro che saprà rivoluzionare questo mondo come già ha fatto con il motociclismo". Ghinozzi ha lavorato in Microsoft, Activision Blizzard e Electronic Arts nella gestione di IP come Call of Duty e FIFA, e avrà il compito di guidare la joint venture fra VR46 e The Hundred. I primi contenuti, sviluppati dalla nuova società, sono previsti già nel corso del 2022.

 

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.