Electronic Arts, tagli al personale dopo la chiusura del brand FIFA
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
02
Sab, Lug

Electronic Arts, tagli al personale dopo la chiusura del brand FIFA

Tecnologia
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

L'edizione 2023, in uscita il prossimo autunno, sarà l'ultimo episodio di FIFA prima del debutto, l'anno successivo, del nuovo brand EA Sports FC. Poco dopo l'annuncio del cambiamento, alcuni dipendenti riportano che Electronic Arts starebbe effettuando diversi tagli al personale nel suo ufficio di Austin.

alternate text

 

Sembra che oltre cento impiegati siano coinvolti nei licenziamenti, la maggior parte dei quali impegnati nel supporto live di FIFA 22. Sembra che EA piuttosto affiderà in outsourcing il servizio. In Europa sarà l'ufficio di Galway, in Irlanda, a gestire il supporto. Precedentemente, i dipendenti di EA Austin avevano sollevato diverse lamentale sulle paghe, con crescite dello stipendio a volte persino inferiori a 0.10 centesimi orari all'anno.

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.