LG lancia la linea 2022 di monitor per i videogiochi, c'è anche il primo OLED
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
30
Gio, Giu

LG lancia la linea 2022 di monitor per i videogiochi, c'è anche il primo OLED

Tecnologia
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

LG Electronics ha annunciato il lancio della nuova collezione di monitor per videogiochi UltraGear con i modelli 32GQ950, 32GQ850 e 48GQ900. Il 32GQ950 è dotato di un display Nano IPS con risoluzione 4K con tecnologia Polarizer Advanced True Wide (ATW), mentre il modello 32GQ850 presenta un display Nano IPS Quad HD con ATW e una frequenza di aggiornamento di 240Hz (260 Hz in overclock).

alternate text

 

La nuova gamma dà anche il benvenuto al modello 48GQ900 con tecnologia OLED. I monitor LG 2022 assicurano la più recente connettività HDMI 2.1, consentendo funzionalità come la frequenza di aggiornamento variabile (VRR) e il supporto al gioco veloce 4K sui PC e le console di nuova generazione. Inoltre, i due modelli da 32’’ offrono l’avanzata tecnologia display Nano IPS 1ms Gray-to-Gray (GtG), mentre il modello 48GQ900 ha un pannello LG OLED con tempo di risposta pari a 0.1 ms. Il modello 48GQ900 è il primo OLED da gaming della compagnia, vanta una frequenza di aggiornamento di 120Hz (138Hz in overclock), un tempo di risposta pari a 0.1ms, e un design interamente borderless. È caratterizzato da un rivestimento antiriflesso (Anti-Glare, Low-Reflection) che consente di ridurre le distrazioni visive. Inoltre, il 48GQ900 è anche dotato di un telecomando progettato specificamente per una maggiore comodità di gioco. I nuovi monitor da gaming UltraGear saranno disponibili a partire da questo mese in Giappone e, a seguire, nei mercati chiave di Nord America, Europa e Asia. In Italia saranno disponibili a partire dalla fine dell’estate.

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.