Rapimento Eitan, nonno e complice verso patteggiamento
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
07
Mer, Dic

Rapimento Eitan, nonno e complice verso patteggiamento

Cronaca
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

(Adnkronos) - Possibile patteggiamento nel procedimento a carico di Shmuel Peleg, nonno materno di Eitan, il piccolo sopravvissuto alla tragedia della funivia del Mottarone, e Gabriel Alon Abutbul, autista e presunto complice.

alternate text

 

A entrambi vengono contestati i reati di sequestro aggravato di minore, sottrazione di minore all'estero e appropriazione indebita. E' quanto emerso nell'udienza preliminare davanti al gup di Pavia Pietro Balduzzi. 

Il giudice ha ammesso la costituzione di parte civile da parte di Eitan, rappresentato dall avvocato Fabrizio Ventimiglia, e della zia paterna Aya Biran (legali Giuseppe ed Emanuele Zanalda). L'udienza è stata aggiornata al 13 dicembre prossimo, nel tentativo di raggiungere un accordo nell'interesse delle parti.  

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.