Incidente sul lavoro oggi a Bari, operaio muore folgorato a 58 anni
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
30
Sab, Set

Incidente sul lavoro oggi a Bari, operaio muore folgorato a 58 anni

Cronaca
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

(Adnkronos) - Un operaio è morto in un incidente sul lavoro nel barese. Il 58enne stava facendo delle ristrutturazioni nella zona industriale in via Casamassima a Capurso, in provincia di Bari. La vittima, per cause da accertare, dopo essere entrato in una cabina elettrica dell'alta tensione, è rimasto folgorato. La segnalazione

ai carabinieri di Capurso e al personale Spesal è arrivata da un altro operaio presente sul posto. Sono in corso tutte le indagini connesse all'incidente sul lavoro. 

"È la terza persona che nel giro di pochi giorni esce di casa per andare al lavoro e non torna più". Lo affermano i segretari generali di Cgil Bari Gigia Bucci, Cisl Bari Giuseppe Boccuzzi e Uil Puglia, coordinamento di Bari, Stefania Verna, che lanciano per mercoledì mattina alle 9.15 un flash mob davanti alla Prefettura del capoluogo pugliese. "Siamo stanchi - aggiungono - di dover commentare questi episodi drammatici alla stregua di notizie all'ordine del giorno. Prevenzione e vigilanza sono state derubricate. Gli investimenti in salute e sicurezza sono una chimera. E questo è quello che accade quando non si mettono in atto azioni e interventi necessari a vigilare, a fare prevenzione, a tutelare il lavoro di ogni singolo individuo. Questa strage va fermata".  

 

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.