Coronavirus, nel Lazio 87 nuovi casi: dato più basso da un mese - il Centro Tirreno
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
02
Gio, Dic

Coronavirus, nel Lazio 87 nuovi casi: dato più basso da un mese

Coronavirus, nel Lazio 87 nuovi casi: dato più basso da un mese

Cronaca
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

"Oggi registriamo un dato di 87 casi di positività, il dato più basso da un mese ed è la prima volta che scendiamo sotto i 100 nuovi casi giornalieri dal 19 marzo scorso, con un trend per la prima volta sotto il 2%.

Coronavirus, nel Lazio 87 nuovi casi: dato più basso da un mese
Coronavirus, nel Lazio 87 nuovi casi: dato più basso da un mese

 

Adesso bisogna stabilizzare la discesa e mantenere alta l’attenzione sulle case di riposo e le Rsa". Lo sottolineato l'assessore alla Sanità e l’Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio Alessio D’Amato al termine della videoconferenza fi oggi della task-force regionale per il Covid-19 con i direttori generali delle Asl e Aziende ospedaliere e Policlinici universitari e ospedale Pediatrico Bambino Gesù. 

"Si amplia la forbice tra coloro che escono dalla sorveglianza domiciliare (19.576) e coloro che sono entrati in sorveglianza (11.453) più di 8 mila unità. Per quanto riguarda i guariti salgono di 47 unità nelle ultime 24h per un totale di 1.093, mentre c’è stato un decesso", commenta D’Amato. 

 

Nel Lazio sono 4.321 gli attuali casi positivi Covid-19, di cui 2.766 in isolamento domiciliare, 1.370 ricoverati non in terapia intensiva, 185 in terapia intensiva. Le persone decedute sono 341 e quelle guarite 1.093 le persone guarite. In totale sono stati esaminati 5.755 casi. Lo riporta il bollettino diffuso sul profilo social dell'assessorato alla Sanità della Regione Lazio.  

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002