Bonus occhiali 2021, a chi spetta: come richiederlo - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
28
Gio, Ott

Bonus occhiali 2021, a chi spetta: come richiederlo

Cronaca
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Bonus occhiali 2021. Cos'è? E a chi spetta il contributo? La Manovra 2021 ha istituito il Fondo per la tutela della vista, si legge su studiocataldi.it, e stanziato 15 milioni di euro per i prossimi tre anni per aiutare chi deve comprare gli occhiali. Una vera novità, prevista per aiutare le famiglie che hanno Isee molto modesti

e tutelare, in questo periodo di emergenza sanitaria, anche la vista. 

Il bonus occhiali, come contemplato al momento dalla manovra finanziaria, consiste in un voucher da corrispondere una tantum, del valore di 50 euro, per l'acquisto, come anticipato, di occhiali e di lenti a contatto correttive. 

La misura si pone la finalità di aiutare le famiglie con maggiori difficoltà economiche, per questo viene riconosciuto a coloro che fanno parte di un nucleo familiare che presenta un reddito ISEE non superiore ai 10.000 euro. 

Al momento non sono ancora definite le modalità di funzionamento del bonus occhiali. Per questo la manovra rimette questo compito al Ministero della Salute, di concerto con quello dell'Economia e Finanze, che devono provvedere con decreto a definire i criteri, le modalità e i termini per l'erogazione del contributo previsto per l'acquisto degli occhiali e delle lenti, anche per fare in modo che vengano rispettati i limiti di spesa stabiliti dalla manovra. 

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002