CineMarmocchi. Un crowdfunding per aprire la prima sala cinematografica a misura di bambino a Milano, nel quartiere Giambellino - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
23
Gio, Set

CineMarmocchi. Un crowdfunding per aprire la prima sala cinematografica a misura di bambino a Milano, nel quartiere Giambellino

CineMarmocchi. Un crowdfunding per aprire la prima sala cinematografica a misura di bambino a Milano, nel quartiere Giambellino

Cultura
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

La raccolta fondi sarà online dal 28 gennaio sulla piattaforma Produzioni dal Basso

CineMarmocchi. Un crowdfunding per aprire la prima sala cinematografica a misura di bambino a Milano, nel quartiere Giambellino
CineMarmocchi. Un crowdfunding per aprire la prima sala cinematografica a misura di bambino a Milano, nel quartiere Giambellino

 

Milano, 27 gennaio – L’associazione culturale Project W con Wanted Cinema, la celebre distribuzione cinematografica milanese capitanata da Anastasia Plazzotta, da sempre portavoce di un cinema ricercato e fuori dagli schemi, proprio ora che le sale sono chiuse e la cultura è completamente bandita e messa da parte, non si è lasciata scoraggiare, e andando contro corrente ha deciso di lanciare un nuovo progetto grazie al crowdfunding civico promosso dal Comune di Milano, che mira a finanziare la realizzazione di un nuovo progetto: il CineMarmocchi.

VIDEO: La favola del CineMarmocchi - Il primo cinema dei piccoli di Milano

Dopo la significativa esperienza con il Wanted Clan in zona Porta Romana, cineclub e quartier generale della distribuzione cinematografica, che ha preso vita quattro anni fa anche grazie alle donazioni dei cittadini milanesi, sempre attraverso un crowdfunding civico, Wanted Cinema e l’associazione culturale Project W puntano alla realizzazione di un nuovo e ambizioso spazio, quello dei CineMarmocchi, ovvero il primo e unico cinema a Milano pensato e dedicato ai bambini, che sarà realizzato in uno dei quartieri più vibranti e multiculturali della città, ma oggi particolarmente colpito dall’emergenza Covid, quello di Giambellino, all’interno del Parco delle Crocerossine. Il progetto è patrocinato dal Municipio 6 del Comune di Milano e della Fondazione Ente dello Spettacolo
Un cinema a misura di bambino, costruito “alla Montessori”, che punterà sull’importanza dell’aggregazione, della socialità, della integrazione e non per ultimo sull’educazione al linguaggio cinematografico. Un luogo dove la programmazione dei film prenderà spunto dalla multiculturalità che contraddistingue il quartiere e proporrà titoli inediti e in lingua originale con sottotitoli, coinvolgendo attivamente la comunità con incontri e i dibattiti insieme a ospiti, registi e autori. La programmazione cinematografica sarà inoltre affiancata da attività collaterali, come mostre concerti, letture alle attività ludiche e all’aria aperta.

Tra le personalità contattate e che hanno subito aderito al progetto menzioniamo gli scrittori Roberto Saviano e Sandro Veronesi e il critico cinematografico Gianni Canova. Entrambi dialogheranno con un piccolo gruppo di donatori su zoom in una situazione conviviale di fronte a un calice di vino. Inoltre, tra le tante altre ricompense, anche alcuni incontri riservati a pochi donatori, con distributori, registi e produttori. Uno di loro sarà Carlo Cresto-Dina. Sarà poi possibile scegliere la Bibbia di tutti i cinefili, “Il Mereghetti”, con dedica dell’autore.

Inoltre, tra i numerosi eventi a sostegno dell’iniziativa sono previste delle anteprime esclusive dei titoli più attesi targati Wanted Cinema, come l’imperdibile “The Man Who Sold his Skin”, presentato all’ultimo Festival di Venezia, “Sull’Infinitezza” del regista Roy Andersonn premiato con il Leone d’Argento e l’attesissimo “Corpus Christi”.

La raccolta fondi, che sarà attiva dal 28 gennaio sulla piattaforma del crowdfunding civico del Comune di Milano sul sito Produzioni dal Basso, sarà destinata in un primo momento a realizzare una rassegna cinematografica all’aperto nei mesi estivi del 2021 e dedicata ai più piccoli, che si svolgerà sempre all’interno del Parco delle Crocerossine e a seguire all’acquisto della struttura che ospiterà la vera e proprio sala cinematografica, che entrerà in funzione il prossimo autunno.

La situazione attuale è estremamente difficile e, nonostante ciò – ha spiegato Anastasia Plazzotta, Ceo di Wanted Cinema - abbiamo deciso di imbarcarci in questa follia spinti dal nostro amore per il cinema e dalla convinzione che avremo un futuro solo se la cultura tornerà a occupare un posto privilegiato nella vita di tutti i giorni. Solo la nostra passione e l’amore per la settima arte ci ha dato la forza di proporre un progetto così ambizioso, ora che le sale sono chiuse e che non ci possiamo nemmeno incontrare. Ma è proprio perché siamo sicuri dell’importanza della condivisione per salvarci dall'isolamento culturale, che abbiamo avuto la forza di proporre questo progetto. Da soli non ce la possiamo fare. Goccia dopo goccia, l’aiuto di ciascuno ha il potere di far nascere un nuovo cinema a Milano!

Per saperne di più sul progetto e per scoprire tutte le ricompense, oltre quelle già sopra manzionate: www.produzionidalbasso.com/project/cinemarmocchi-il-primo-cinema-per-bambini-di-milano/

Ufficio stampa Lo Scrittoio
Bianca Badialetti + 39 347 4305496 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
http://scrittoio.net