Nissan, in primo trim. 2021-22 utile per 114 mld yen - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
25
Sab, Set

Nissan, in primo trim. 2021-22 utile per 114 mld yen

Economia
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Sono "risultati fortemente positivi" quelli messi a segno da Nissan nel primo trimestre dell'anno fiscale 2021-22 (che si è chiuso il 30 giugno), dati che - unitamente all'evoluzione dello scenario di mercato - spingono la casa automobilistica a rivedere al rialzo la guidance per l'intero esercizio. Nissan Motor Co. ha visto nel

trimestre i ricavi netti consolidati di 2.008 miliardi di yen (15,4 mld di euro), con un utile operativo consolidato di 75,7 miliardi di yen, con un margine operativo del 3,8% (era negativo per il 13,1% nello stesso periodo del 2020-21). L’utile netto si è attestato a 114,5 miliardi di yen. 

Nissan segnala una redditività "migliorata" grazie anche all’attuazione del piano Nissan Next. La casa automobilistica spiega poi di avere "ridotto al minimo l’impatto della carenza di semiconduttori, con una gestione efficace dello stock e una produzione strategica nel primo trimestre, contribuendo positivamente all’utile operativo". Nissan riconosce che la carenza di fornitura dei semiconduttori "continuerà ad avere un impatto sul volume delle vendite sia nel secondo trimestre sia nei periodi successivi. Tuttavia, il volume delle vendite, sostenuto dal lancio dei nuovi prodotti, contribuirà positivamente all’utile operativo". Alla luce di questo scenario per l’intero anno fiscale, Nissan stima un fatturato netto di 9.750 miliardi di yen, un utile operativo di 150,0 miliardi di yen e un utile netto di 60,0 miliardi di yen, quest’ultimo in aumento di 120,0 miliardi di yen rispetto al rosso di 60 miliardi delle previsioni precedenti. 

“Nei primi tre mesi del nuovo anno fiscale, abbiamo registrato risultati positivi, proseguendo nell’implementazione del piano di trasformazione aziendale Nissan Next” ha dichiarato il Ceo Makoto Uchida. “Per il resto dell’anno, prevediamo che le attuali incertezze del mercato continueranno ad influenzare l’ambiente in cui operiamo. Monitoreremo attentamente e gestiremo i potenziali risch: nel secondo trimestre, ci aspettiamo una ripresa guidata dal lancio di diversi nuovi modelli sui principali mercati. Nissan perseguirà con determinazione l’obiettivo di raggiungere un margine operativo del 2% nell’anno fiscale 2021, che rappresenta uno dei punti chiave del piano Nissan NEXT.”