Covid Israele, terza dose per pazienti immunodepressi - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
03
Mar, Ago

Covid Israele, terza dose per pazienti immunodepressi

Esteri
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Ai pazienti israeliani immunodepressi potrebbe essere somministrata una terza dose di vaccino contro il coronavirus. Lo ha reso noto il ministero della Sanità dello Stato ebraico, Nitzan Horowitz, secondo cui forniture di vaccino Moderna sono disponibili per chi ha già avuto due dosi. La popolazione israeliana è stata vaccinata quasi esclusivamente con BioNTech/Pfizer, ma le forniture potrebbero terminare entro la fine del mese.

Negli ultimi giorni i contagi hanno ripreso a salire in Israele - dove il 56% della popolazione ha già ricevuto due dosi di vaccino - a causa della diffusione della variante Delta. 

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002