Afghanistan, Facebook mette al bando i talebani - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
22
Mer, Set

Afghanistan, Facebook mette al bando i talebani

Esteri
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

"I talebani sono riconosciuti come un'organizzazione terroristica dalla legge americana e noi li abbiamo messi al bando dal nostro servizio". E' quanto si legge in una dichiarazione diffusa oggi da Facebook in cui si ribadisce che sulla sua piattaforma - come su WhatsApp e Instagram - è messo al bando qualsiasi contenuto che esalta,

sostiene o rappresenta i Talebani, anche ora che hanno ripreso il controllo dell'Afghanistan.  

"A prescindere da chi controlla il potere, noi adotteremo misure appropriate contro chi viola queste regole", continua la dichiarazione con cui si spiega che a un "team di esperti di Afghanistan, di lingua madre Dari e Pashtun, e che conoscono i contenuti locali" è affidato il compito di controllare l'applicazione del divieto.  

In realtà, i talebani non sono stati riconosciuti ufficialmente come organizzazione terroristica dagli Stati Uniti, ma il gruppo è stato inserito dal dipartimento del Tesoro nella lista dei "Specially Designated Global Terrorists". 

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002