Canarie, eruzione vulcano Cumbre Vieja continua: 6mila evacuati - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
22
Ven, Ott

Canarie, eruzione vulcano Cumbre Vieja continua: 6mila evacuati

Esteri
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Continuano ad aumentare i danni provocati dall'eruzione del vulcano Cumbre Vieja, sull'isola di La Palma, alle Canarie. Secondo quanto riferito dalla tv pubblica Rtve, finora la lava - che continua ad uscire da nove fessure vulcaniche - ha distrutto oltre 160 edifici e coperto più di 100 ettari di campi. Nelle prossime ore è

previsto che la colata raggiunga la costa occidentale dell'isola. Le autorità hanno messo in guardia dal fatto che il contatto tra la lava e l'acqua del mare produrrà gas tossici. 

La protezione civile spagnola, intanto, ha riferito che il numero degli evacuati è salito a quasi 6mila, la maggior parte dei quali ha trovato riparo nelle abitazioni di parenti o in case private in altre parti delle isole. Non si registrano vittime. 

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002