Elezioni Germania 2021, come sarà il governo: gli scenari - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
24
Dom, Ott

Elezioni Germania 2021, come sarà il governo: gli scenari

Esteri
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

La Spd reclama la guida del governo dopo le proiezioni delle elezioni 2021 in Germania. La Cdu-Csu non alza bandiera bianca. Quali sono gli scenari possibili? Sulla base delle proiezioni, la Zdf ritiene che la coalizione che avrebbe il maggior numero di voti sarebbe quella cosiddetta 'semaforo', tra l'Spd (rosso), i liberali dell'Fdp (giallo) e

i Verdi, per un totale di 428 seggi (la maggioranza sarebbe di 379). 

Al secondo posto per un numero di seggi, 419, la coalizione Giamaica (dai colori della bandiera): Cdu-Csu (nero), Verdi e Fdp (giallo). Ci potrebbe poi essere una riedizione della Grosse Koalition rosso nera, che avrebbe 413 seggi, mentre non avrebbe i voti sufficienti la coalizione rosso-rosso-verde, tra Spd, Linke e Grunen. 

"Con le attuali proiezioni c'è un mandato molto chiaro per formare un governo buono e pragmatico per la Germania", ha detto il candidato canceliere della Spd, Olaf Scholz, che ha prospettato la formazione di una coalizione a tre partiti.  

"Non sempre il partito con il maggior numero di voti ha finito per formare un governo", ha detto a stretto giro Armin Laschet, presidente Cdu e candidato dell'Unione alla cancelleria. "Nessun partito è abbastanza forte da formare un governo da solo e dovremo trovare punti in comune", ha aggiunto, alludendo alla formazione di un governo formato da tre partiti.  

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002