Covid oggi Nuova Zelanda, obbligo vaccinale per i viaggiatori - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
24
Dom, Ott

Covid oggi Nuova Zelanda, obbligo vaccinale per i viaggiatori

Esteri
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

La vaccinazione anti Covid completa in Nuova Zelanda diventerà un requisito per i cittadini non neozelandesi che arriveranno nel Paese dal 1° novembre, come ha dichiarato domenica il ministro per la risposta al Covid-19 Chris Hipkins. Ai viaggiatori sarà richiesto di dichiarare il proprio stato di vaccinazione al momento della

registrazione con il Managed Isolation Allocation System, oltre a presentare la prova della vaccinazione o un'esenzione pertinente alla propria compagnia aerea e ai funzionari doganali una volta atterrati. "Farsi vaccinare è la misura più efficace contro la trasmissione del covid-19 e il rischio di gravi malattie o morte", ha affermato Hipkins. I viaggiatori di età pari o superiore a 17 anni, che non sono cittadini neozelandesi, devono essere completamente vaccinati per entrare in Nuova Zelanda.  

"Questo è un passo importante nella nostra strategia Reconnecting New Zealand. "Il gruppo consultivo tecnico Covid-19 ha raccomandato che in questa fase sia accettabile un ciclo completo di uno qualsiasi dei 22 vaccini Covid-19 approvati da un governo o da un'autorità di approvazione, con l'ultima dose almeno 14 giorni prima dell'arrivo. Verrà preparata una guida su ciò che si qualificherà come prova di vaccinazione o esenzione. La maggior parte delle persone che vengono in Nuova Zelanda ci dicono che sono già vaccinate. Questo requisito lo rende formale e fornirà un ulteriore livello di protezione alla frontiera". Il requisito non si applica ai cittadini neozelandesi, ai bambini di età inferiore ai 17 anni e coloro che non possono essere vaccinati per motivi medici. 

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002