Bill Clinton ricoverato in terapia intensiva: "E' in via di guarigione" - il Centro Tirreno
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
06
Lun, Dic

Bill Clinton ricoverato in terapia intensiva: "E' in via di guarigione"

Esteri
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Bill Clinton è stato ricoverato in ospedale martedì sera. L'ex presidente degli Stati Uniti, 75 anni, è stato ricoverato nel reparto di terapia intensiva all'Irvine Medical Center della University of California, come ha riportato la Cnn nelle ultime ore secondo cui tutto sarebbe iniziato con un'infezione delle vie urinarie,

curata con antibiotici. "Resta in ospedale sotto osservazione", secondo una nota diffusa nella serata di giovedì del responsabile del reparto di Medicina, Alpesh Amin, e del medico personale di Clinton, Lisa Bardack, che precisano come la scelta del ricovero nel reparto di terapia intensiva sia per sicurezza e a garanzia della privacy. 

"E' in via di guarigione" e "di buon umore" ed "è incredibilmente grato ai medici, agli infermieri e allo staff per l'assistenza eccellente", ha fatto sapere il portavoce, Angel Urena, precisando che i motivi del ricovero dell'ex presidente non sono legati al Covid. I medici sperano possa tornare presto a casa dal momento che "dopo due giorni di cure, i globuli bianchi stanno scendendo e sta rispondendo bene agli antibiotici". Clinton, che era in California per un evento privato della sua fondazione, era stato sottoposto nel 2004 a un intervento di quadruplo bypass coronarico e sei anni dopo a un'altra operazione per l'inserimento di due stent in un'arteria. 

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002