Guerra Ucraina-Russia, Kiev: lunedì terzo round negoziati
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
10
Mer, Ago

Guerra Ucraina-Russia, Kiev: lunedì terzo round negoziati

Esteri
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

(Adnkronos) - Guerra Ucraina-Russia, un terzo round di negoziati russo-ucraini potrebbe tenersi lunedì 7 marzo. Lo riporta la Ukrayinskaya Pravda riferendosi a una fonte nell'entourage del presidente ucraino Volodymyr Zelensky, secondo quanto si legge sul sito della Tass.  

"Vediamo se riusciremo a fare progressi nei

negoziati con i russi", ha dichiarato in precedenza Zelensky, in un video pubblicato sulla sua pagina Facebook. "Finora abbiamo ottenuto l'1% di dignità per le nostre persone e facciamo di tutto da parte nostra affinché questo accordo funzioni", ha aggiunto Zelensky, parlando dei corridoi umanitari. 

"Gli attacchi devono cessare e, qualunque siano le condizioni e le aspettative per i negoziati, dovrebbe essere data loro una possibilità" ha detto il portavoce presidenziale Ibrahim Kalin ai microfoni di 'Trt Haber'. "Il presidente Recep Tayyip Erdogan ha già trasmesso questa proposta sia a Putin che a Zelensky. Ieri, in una telefonata con il signor Zelensky, il presidente dell'Ucraina ha ribadito di nuovo di essere pronto a incontrare Putin a Istanbul, Ankara, dove vuole. Il nostro presidente aveva già consegnato questo messaggio a Putin". "Continueremo il nostro lavoro in questa direzione. Avere un tale incontro avrà necessariamente un effetto positivo sulla guerra, riducendone l'intensità, riducendone le perdite. Come Turchia, siamo pronti a fare la nostra parte", ha spiegato Kalin. 

MOSCA - "Non è ancora stata fissata una nuova data per il terzo round dei negoziati tra Russia e Ucraina" ha detto, invece, il ministro degli Esteri russo, Sergei Lavrov, nel corso di un punto stampa a Mosca. "La nostra delegazione aspetta una qualche informazione da parte ucraina. La situazione è un po' strana: tutti vogliono arrivare a un'intesa eppure sembra che gli ucraini inventino sempre dei motivi per tirare per le lunghe i termini dell'incontro che sono già stati concordati", ha dichiarato Lavrov. "Non abbiamo ancora ricevuto nessuna notizia su una nuova data - ha aggiunto - noi già dalla sera di ieri eravamo pronti per questa nuova tornata di colloqui". 

PECHINO - La Cina incoraggia "negoziati diretti" tra Russia e Ucraina. Lo ha detto il capo della diplomazia di Pechino, Wang Yi, al segretario di Stato americano, Antony Blinken, secondo quanto riporta il sito 'Global Times'. Stando all'emittente statale cinese 'Cgtn', Wang ha sottolineato che la crisi ucraina può essere risolta solo attraverso il dialogo e i negoziati, pur riconoscendo che non è una cosa semplice. 

 

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002