Libia, assalto al parlamento di Tobruk
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
14
Dom, Ago

Libia, assalto al parlamento di Tobruk

Esteri
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

(Adnkronos) - Decine di manifestanti hanno assaltato l'edificio del Parlamento a Tobruk, nell'est della Libia. Lo riferiscono i media locali, secondo cui le forze di sicurezza a protezione dell'edificio si sarebbero ritirate.  

I dimostranti hanno appiccato incendi davanti al Parlamento, invocandone lo scioglimento e la convocazione

di elezioni presidenziali e parlamentari prima della fine dell'anno, come letto in una dichiarazione. Manifestazioni di protesta ci sono state anche a Tripoli, Misurata e Sebha. 

I media locali hanno riferito che i manifestanti a Tobruk hanno fatto irruzione nell'edificio, commettendo atti di vandalismo all'interno e appiccando incendi all'esterno, per protestare contro il deterioramento delle condizioni di vita e la paralisi politica. I dimostranti hanno chiesto lo scioglimento del Parlamento e la convocazione di elezioni presidenziali e parlamentari entro la fine dell'anno. 

Le manifestazioni sono avvenute all'indomani di colloqui a Ginevra su costituzione e elezioni tra il presidente del parlamento di Tobruk Aguila Saleh ed il presidente dell'Alto Consiglio di Stato di Tripoli Khaled el-Meshri, che non hanno prodotto alcun risultato. Lo stallo politico - simboleggiato dalla presenza da mesi di due governi, uno guidato da Abdul Hamid Dbeibah e Fathi Bashagha - ha aggravato ulteriormente la crisi economica, mentre continua il blocco di alcuni terminal petroliferi. 

 

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002