Salman Rushdie, aggressore compare in giudizio e si dichiara non colpevole
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
01
Sab, Ott

Salman Rushdie, aggressore compare in giudizio e si dichiara non colpevole

Esteri
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

(Adnkronos) - L'uomo accusato di aver accoltellato Salman Rushdie venerdì scorso nella parte occidentale dello stato di New York si è dichiarato oggi non colpevole di tentato omicidio di secondo grado e delle accuse di aggressione. Hadi Matar, 24 anni, è accusato di aver ferito Rushdie poco prima di un evento. Rushdie

è ricoverato in ospedale con gravi ferite. Matar è comparso in giudizio durante una breve udienza presso il tribunale distrettuale della contea di Chautauqua con l'accusa di tentato omicidio di secondo grado e aggressione. 

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.