Russia, "ma dove andiamo?": ubriachi e arrabbiati, i soldati 'per forza' - Video
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
01
Sab, Ott

Russia, "ma dove andiamo?": ubriachi e arrabbiati, i soldati 'per forza' - Video

Esteri
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

(Adnkronos) - "Cosa andiamo a fare? Dove andiamo? E chi c.... lo sa...". Vladimir Putin ha ordinato la mobilitazione di 300.000 russi per la guerra in Ucraina. E sui social si moltiplicano i video che documentano le partenze dei coscritti.

alternate text

 

In particolare, il giornalista bielorusso Tadeusz Giczan propone una serie di clip che offrono dettagli sulla situazione. Un video mostra decine di uomini, presumibilmente in una pausa del viaggio di trasferimento, totalmente ubriachi: "Cosa andiamo a fare? Dove andiamo? E chi lo sa...", dice un giovane.  

 

Un altro filmato mostra tensioni in un centro di arruolamento in Dagestan, dove un civile si oppone alla mobilitazione: "Dobbiamo combattere per il futuro? Non abbiamo nemmeno il presente, di quale futuro state parlando?".  

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.