Martinelli (Il Messaggero): "Occasione unica per Roma, la politica deve aiutarla"
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
02
Sab, Lug

Martinelli (Il Messaggero): "Occasione unica per Roma, la politica deve aiutarla"

Lavoro
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

"Roma si trova davanti a un'occasione unica, storica, e rischia di non farsi trovare preparata. C'è un problema di poteri per la città, c'è un problema di infrastrutture da creare velocemente, e c'è un problema di

volontà politica nell'aiutare questa città". Lo ha detto Massimo Martinelli, direttore del 'Messaggero', conversando con Adnkronos/Labitalia a margine dell'evento 'La bellezza assopita di Roma. Progettualità e managerialità per la città che si risveglia', organizzato da Manageritalia Lazio, Abruzzo, Molise, Sardegna e Umbria nell’ambito dei lavori della propria assemblea, tenutasi a Roma al Tempio di Adriano.  

Secondo il direttore del 'Messaggero', "nel resto d'Italia si guarda a Roma con grande speranza, anche al Nord Italia, nel diventare un polo attrattivo che può catalizzare investimenti, economia, turismo". 

"Fare ripartire Roma significa fare ripartire l'Italia, adesso tutto il Paese l'ha capito. Ma serve la volontà politica. E fare ripartire il Centro Italia significa anche collegare il Nord e il Sud del Paese", ha concluso.  

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.