Pensioni, Brambilla: 'Sì a quota 102, dà flessibilità in uscita'
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
02
Sab, Lug

Pensioni, Brambilla: 'Sì a quota 102, dà flessibilità in uscita'

Lavoro
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

"Quota 102? A me non piace parlare di quote ma penso che introdurre i 64 anni di età, adeguata all'aspettativa di vita, con 37-38 anni di anzianità contributiva possa essere una soluzione per dare flessibilità in uscita

soprattuto perchè siamo nel contributivo". Lo ha detto Alberto Brambilla, presidente del Centro studi itinerari previdenziali, intervenendo agli 'Stati generali dei consulenti del lavoro'. 

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.