De Masi: 'Smart working è per obiettivi, senza orari, altrimenti è telelavoro'
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
10
Mer, Ago

De Masi: 'Smart working è per obiettivi, senza orari, altrimenti è telelavoro'

Lavoro
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

(Adnkronos) - "C'è voluta una pandemia per fare capire alle imprese quello che si poteva capire molto prima. Ma il mondo delle imprese rappresenta il sistema più retrogrado e lento che c'è". Lo ha detto Domenico De Masi,

sociologo del lavoro, intervenendo alla smart conference 'La Vita Agile', organizzata da MeglioQuesto e Lavoro&Welfare, in corso a Roma presso il Virtual Studio – Teatro Garbatella e in streaming sul sito de Il Sole 24 Ore. 

"Per lo smart working ci deve essere l'obiettivo, senza orari, altrimenti non è smart working ma telelavoro", ha insistito De Masi.  

E sull'atteggiamento di alcune aziende ha sottolineato che "se è vero che lo smart working accentua la produttività averlo rifiutato vuol dire aver rifiutato la produttività". "Il fatto che dopo 2 anni ne dobbiamo ancora parlare è incredibile.", ha concluso.  

 

 

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.