Governo, Salvini: "Lasciamo stare ideologie, lavoriamo su tre priorità" - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
25
Dom, Lug

Governo, Salvini: "Lasciamo stare ideologie, lavoriamo su tre priorità"

Governo, Salvini: "Lasciamo stare ideologie, lavoriamo su tre priorità"

Politica
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

"Lasciamo perdere i litigi, le ideologie, gli steccati ideologici e lavoriamo su tre priorità: salute, lavoro e ritorno alla vita". Così Matteo Salvini, ospite stamane di Mattino 5, sul nuovo governo Draghi. Al premier incaricato, ha spiegato il leader della Lega, "noi abbiamo parlato alla luce de sole delle esigenze degli italiani, abbiamo detto che prima del partito viene l'interesse del Paese. Abbiamo sentito risposte che ci hanno confortato".  

"Sui temi divisivi, si passa ad altro. Sulla tutela dei posti di lavoro, l'aiuto vero alle aziende, uno strumento unico di Cassa integrazione dovrebbero essere tutti d'accordo", ha spiegato ancora, passando poi a parlare del futuro ministero della Transizione ecologica e del M5S: "Grillo parla di ambiente dal salotto di casa sua, la tutela dell'ambiente è sacrosanta ma va collegata allo sviluppo, alla crescita dell'Italia, per le opere pubbliche". Il ministero "è una buona idea, ma non con pregiudizio. Se metti al ministero uno che dice no a tutto...", ha poi sottolineato.