Recovery Plan, Michel: "Attendiamo proposta precisa e con cifre"
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
01
Gio, Set
Visita il sito "il Centro Tirreno.com"
News - Arte e Cultura Eventi
Visita il sito "Nutrizione"
Nutrizione - Salute & Benessere
Visita il sito "La finestra sullo Spirito"
Approfondimenti di Cultura
Visita il sito "Partner"
Partner - il Centro Tirreno

Recovery Plan, Michel: "Attendiamo proposta precisa e con cifre"

Recovery Plan, Michel: "Attendiamo proposta precisa e con cifre"

Salute e Benessere
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

"E' molto importante che la Commissione Europea, conformemente al mandato datole dal Consiglio Europeo, possa formulare una proposta precisa e con cifre" sul Recovery Plan.

Recovery Plan, Michel:
Recovery Plan, Michel: "Attendiamo proposta precisa e con cifre"

 

"Mi aspetto che domani sia messa sul tavolo una proposta dettagliata, precisa e con cifre". Lo dice il presidente del Consiglio Europeo Charles Michel, in videoconferenza stampa al termine dell'incontro in remoto con il premier giapponese Shinzo Abe. "Una volta che sarà resa pubblica - continua Michel - mi sembra importante che gli Stati membri possano avere accesso a tutte le informazioni e che si possa dunque dare l'occasione agli Stati membri di avere un dialogo con la Commissione per comprendere bene, nei dettagli, tutte le implicazioni che sono legate alla proposta che sarà elaborata. Sulla base di questo, toccherà a me fare le consultazioni politiche che potranno essere fatte sulla base della proposta della Commissione". 

"E alla fine di queste consultazioni dovrò valutare, in accordo con gli Stati membri, quali saranno le tappe politiche seguenti. Spero che potremo lavorare in maniera rapida, perché credo che sarebbe utile per l'Ue potersi accordare su una strategia comune di rilancio, tanto nel quadro dell'Mff e che nel quadro del Recovery Fund, e mantenere un dialogo costante con il Parlamento Europeo", conclude Michel. 

Author: Red AdnkronosWebsite: https://ilcentrotirreno.itEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
News: Italia, Estero, Politica, Arte e Cultura, Eventi, Sport, Salute, Tecnologia, Amici Estero

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002
il Cntro Tirreno.it - Salute & Benessere

Seguici anche su Facebook