Covid, Bruxelles seconda capitale europea più contaminata
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
18
Lun, Gen
Visita il sito "il Centro Tirreno.com"
News - Arte e Cultura Eventi
Visita il sito "Nutrizione"
Nutrizione - Salute & Benessere
Visita il sito "La finestra sullo Spirito"
Approfondimenti di Cultura
Visita il sito "Partner"
Partner - il Centro Tirreno

Covid, Bruxelles seconda capitale europea più contaminata

Covid, Bruxelles seconda capitale europea più contaminata

Salute e Benessere
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Bruxelles è la seconda capitale europea "più contaminata" dal coronavirus dopo Madrid.

Covid, Bruxelles seconda capitale europea più contaminata
Covid, Bruxelles seconda capitale europea più contaminata

 

L'annuncio del virologo Yves Van Laethem, dell'istituto di sanità belga Sciensano, arriva mentre le autorità brussellesi annunciano una nuova stretta sulle regole anti coronavirus in città, decretando la chiusura di bar e caffè per un mese a partire dalle sette di domani mattina, riferiscono i media belgi. I ristoranti rimangono aperti, ma sarà possibile ordinare solo da bere. Ed è vietato ovunque bere alcool all'aperto. Giovedì e venerdì scorso, il Belgio ha registrato più di 3mila casi al giorno. Ma è a Bruxelles, con una media di 540 contagi giornalieri nell'ultima settimana, che la situazione appare più grave, sottolinea Van Laethem.

Intanto il nuovo governo belga di Alexander de Croo ha deciso ieri per tutto il territorio di ridurre a tre il numero di persone che si è autorizzati a frequentare fuori dal nucleo familiare, di limitare le riunioni private in casa ad un massimo di 4 persone (bambini esclusi). Laddove i bar sono aperti, non possono esservi più di quattro persone per tavolo e la chiusura scatta alle 23. All'esterno sono vietati assembramenti non organizzati di più di 4 persone.

Author: Red AdnkronosWebsite: https://ilcentrotirreno.itEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
News: Italia, Estero, Politica, Arte e Cultura, Eventi, Sport, Salute, Tecnologia, Amici Estero

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002
il Cntro Tirreno.it - Salute & Benessere

Seguici anche su Facebook