Eurispes: calano a 5,4% italiani vegetariani, 1,3% i vegani
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
04
Lun, Lug

Eurispes: calano a 5,4% italiani vegetariani, 1,3% i vegani

Salute e Benessere
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

(Adnkronos) - Il 5,4% degli italiani dichiara di aver intrapreso la scelta vegetariana. Questo dato - leggermente al di sotto della media degli ultimi 9 anni, dal 2014 al 2022 (5,9%) - mostra un lieve calo rispetto allo scorso anno (-0,4%) fra gli 'addicted' della dieta verde. Si registra un 9,7% di 'pentiti', nel senso che, pur non essendolo

più, vantano un passato da vegetariani. Alle tavole tricolore siede una quota di persone pari all'1,3% che si dichiarano vegane. Mentre la stragrande maggioranza (83,6%) afferma di non essere vegetariana, optando per una dieta tradizionale o per altri tipi di alimentazione. A fotografare i regimi alimentari del Belpaese è il Rapporto Italia 2022 di Eurispes.  

Dal 2014 ad oggi, la scelta di essere vegetariani ha subito un andamento altalenante in Italia, facendo registrare il suo picco massimo nel 2016 con il 7% delle adesioni e il suo minimo nel 2017 con una percentuale pari al 4,6%. Il report fa emergere anche un altro aspetto: c'è chi vuole coinvolgere anche i propri familiari nella scelta della dieta in verde. Il tentativo di coinvolgere i propri cari nella scelta di una dieta vegetariana ha visto come protagonisti il 62% di coloro che si sono dichiarati vegetariani. Il 51,8% ha cercato di 'fare breccia' sul partner, il 43,1% ha provato a coinvolgere gli amici e il 29,2% a persuadere i propri conoscenti. A coloro che hanno dichiarato di non essere vegetariani è stato chiesto di esprimere la propria opinione nei riguardi di questo tipo di alimentazione: l'80,7% la ritiene una scelta personale da rispettare. 

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.