Obbligo vaccino sanitari, medici chiedono di discuterne
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
01
Ven, Lug

Obbligo vaccino sanitari, medici chiedono di discuterne

Salute e Benessere
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

(Adnkronos) - L'obbligo del vaccino anti-Covid per i professionista sanitari scade il 31 dicembre. "L'evoluzione epidemiologica della pandemia e la fruttuosa campagna vaccinale consentono, in assenza di una nuova fase emergenziale, di condividere con le altre federazioni sanitarie, nell'ambito di un confronto con il Governo, una riflessione

sul ruolo degli Ordini nelle strategie di prevenzione, garantendo in ogni caso la sicurezza delle persone che accedono alle cure" si legge nella mozione, approvata oggi dal Comitato centrale, l'organo di governo, della Federazione nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri. La mozione punta ad aprire, quindi, una fase di discussione con il Governo e con le altre federazioni delle professioni sanitarie per il 2023.  

Sono 4.432 su 468.411, meno dell'1% - ha ricordato la Fnomceo - i medici e gli odontoiatri italiani attualmente sospesi dagli Albi per non aver adempiuto all'obbligo vaccinale contro il Covid. 

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.