Rome Cavalieri Hilton, un compleanno che parte dalla Dolce Vita
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
14
Dom, Lug

Rome Cavalieri Hilton, un compleanno che parte dalla Dolce Vita

Spettacoli
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Festeggia 60 anni il Rome Cavalieri Hilton, uno dei luoghi più amati della capitale, con un turismo e una clientela, soprattutto internazionale, fidelizzata da anni e da generazioni.

alternate text
Il Rome Cavalieri Hilton 'fotografato' da una delle terrazza panoramiche

 

Inaugurato da Conrad Hilton, il Rome Cavalieri, all’epoca noto come Rome Cavalieri Hilton, ha aperto le sue porte a viaggiatori provenienti da tutto il mondo, proprio 60 anni fa, nel giugno 1963, facendo da apripista ad un’ospitalità cosmopolita pensata per tutti coloro che vedevano in Roma una meta ambita e una città da visitare e amare.

L’edificio, rispettando i criteri di contemporaneità dell’epoca, è un esempio di architettura modulare anni ‘60, su un progetto firmato dall’archistar del momento Ugo Luccichenti e al quale ha partecipato, senza però comparire, anche Nervi per la parte riguardante il calcolo del cemento armato. L’interior decoration fu affidata ad un altro celebre progettista, Franco Albini, che realizzò un albergo lussuoso, rispettando al tempo stesso i canoni di linearità e minimalismo in voga in quel momento. Collocato sulla sommità della collina di Monte Mario, offre da decenni la più bella e suggestiva vista sulla Città Eterna.

Da allora il Rome Cavalieri non ha mai smesso di essere una pietra miliare del turismo, contribuendo in maniera determinante alla creazione di una capitale in grado di accogliere al meglio anche i viaggiatori di fascia alta. L’hotel, pur mantenendo la struttura originaria, si è con il tempo arricchito di una collezione d’arte privata unica al mondo, di un ristorante – La Pergola, tutt’oggi unico 3 Stelle Michelin di Roma, di una selezione di raffinate suite e di un centro congressuale tra i più avanzati in un hotel di lusso in Europa. Ha ospitato celebrità internazionali, capi di Stato, delegazioni ufficiali e summit riservatissimi. Teatro di importanti eventi mondiali, è stato scelto come quartier generale di manifestazioni sportive, è assurto agli oneri del movie system facendo da location a numerosi film di vari autori e nazionalità, ha visto nascere al suo interno amori tra celebrities che si sono poi felicemente sposate.

Alcuni nomi? Serena Williams, Julia Roberts, Leonardo Di Caprio, l'attuale re di Norvegia e la regina Sonja. L’elenco degli avvenimenti di questi 60 anni è veramente lungo e ricco, perché il Rome Cavalieri ha avuto la straordinaria capacità di rinnovarsi, restando sempre al passo con i tempi, e mantenendo in modo costante la sua leadership nel mondo dell’ospitalità di lusso. A tutt’oggi l’albergo è sinonimo di eccellenza dei servizi, bellezza degli spazi e altissima professionalità del team, e resta all’avanguardia anche sulle tematiche attuali più importanti prima tra tutte la sostenibilità, con il conseguimento dell’ambita certificazione Green Key, ottenuta per il quinto anno consecutivo.

Alessandro Cabella, managing director del Rome Cavalieri svela in anteprima alcune novità legate all’anniversario: "Molte sono le iniziative e i festeggiamenti previsti per questo 60esimo anniversario. Tra queste, sono lieto di annunciare una cena stellata di Heinz Beck a La Pergola, preparata a sei mani in collaborazione con altri due chef stellati, a 10 portate per 60 ospiti, e una serata di gala a bordo piscina in tema anni ‘60 rivisitati nel mood contemporaneo. Inoltre - spiega ancora - in occasione di questo compleanno, sono state realizzate alcune grafiche speciali, ispirate ai meravigliosi anni ‘60, che accompagneranno ogni reparto dell’albergo con un visual allegro ed elegante per tutta la durata dell’anniversario".

"Un anno intenso di appuntamenti per le celebrazioni di questo importante anniversario - annuncia Alessandro Cabella - che vedrà l’albergo attivo su più fronti, per festeggiare come dovuto questo affascinante, opulento, iconico protagonista dell’ospitalità capitolina e internazionale".

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.