Martha Louise di Norvegia: "Basta interferenze sulle nozze con Durek Verret"
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
29
Mer, Mag

Martha Louise di Norvegia: "Basta interferenze sulle nozze con Durek Verret"

Spettacoli
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

(Adnkronos) - Ha deciso di comune accordo con il futuro marito, lo sciamano e guru spirituale delle star di Hollywood Durek Verrett, di non replicare più alla stampa, ai social, alle "cattiverie, alle menzogne, a tutte le falsità",

in particolare ai servizi di un noto tabloid svedese. Martha Louise di Norvegia, figlia dell'attuale sovrano Harald V, ha recentemente commentato sul suo profilo Instagram, a pochi mesi dalle nozze che saranno celebrate a Geiranger il prossimo 31 agosto: "A partire da questo momento non vogliamo commentare quello che scriveranno su di noi. Ci stiamo preparando al grande giorno, ci siamo ripromessi di prenderci cura l'uno dell'altra, di dare priorità al nostro amore, alla nostra salute psichica".  

Secondo il settimanale francese 'Point de vue', "i toni della polemica si sono inaspriti quando il magazine 'Se og Hør' ha rivelato dettagliati sulle nozze giudicati dagli interessati 'riservati'. Attraverso Instagram Martha Louise di Norvegia ha 'denunciato' Se og Hør. "Continua a pubblicare falsità sul mio fidanzato. Non credete a quello che scrivono - ha commentato rivolgendosi ai suoi followers- Quello che sta accadendo è molto, molto triste. Un matrimonio dovrebbe essere un'occasione di assoluta gioia non soltanto per tutti coloro che partecipano alla celebrazione, ma soprattutto per noi".  

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.