Festival Lirico Teatri di Pietra, doppio appuntamento con Cavalleria Rusticana - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
26
Mar, Ott

Festival Lirico Teatri di Pietra, doppio appuntamento con Cavalleria Rusticana

Spettacoli
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Il Festival Lirico dei Teatri di Pietra propone due prime esecuzioni mondiali. Una si svolgerà nel Giardino Vincenzo Bellini di Catania, riportando così l'opera lirica in questo bellissimo sito dopo oltre un ventennio. Mercoledì 4 agosto si potrà assistere a Cavalleria Rusticana di Pietro Mascagni, abbinata ad una assoluta novità: "Dodici anni dopo" di Mario Menicagli.

alternate text

 

Si tratta del racconto, sempre in forma di opera lirica, di cosa è accaduto a dodici anni dalla fine della più popolare opera del genio musicale di Mascagni. Per la prima volta si potrà vedere scorrazzare sul palcoscenico Turidduzzu, figlio di Santuzza e Turiddu, uscire di prigione Alfio, che chiede il perdono della comunità e l'ingresso di nuovi eclettici personaggi.

L'opera lirica "Dodici anni dopo - Cavalleria's sequel" , atto unico su libretto di Lido Pacciardi e Mario Menicagli, è ispirata all’omonimo dramma popolare di Giovanni Grasso (1917), uno dei più grandi attori tragici del novecento, riconosciuto in tutto il mondo come uno degli artefici dell’ispirazione del metodo Stanislavskij, protagonista di note pellicole di film muti, molte delle quali andate disperse o distrutte.

Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002