Joséphine Baker, Parigi le dedica fermata metro
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
20
Sab, Ago

Joséphine Baker, Parigi le dedica fermata metro

Spettacoli
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Sarà intitolata a Joséphine Baker la fermata della metropolitana parigina Gaîté, una stazione della linea 13 nel XIV arrondissement, non lontano dal quartiere di Montparnasse. Intervistato da France 24, Brian Bouillon Baker, uno dei 12 figli adottati dalla star del musical di origine americana, che il prossimo 30 novembre farà il suo ingresso nel Panthéon di Parigi, tra i grandi della storia, ha commentato: "Gaité mi sembra la stazione ideale. Si addice perfettamente a mia madre, al suo modo di essere, alla sua gioia, alla sua 'gaiezza'. Era una donna felice e ilare".

alternate text

 

E sul rapporto con la Francia l'autore di 'Joséphine Baker. L'universelle' (édition du Rocher), ha poi aggiunto: "Mia madre era giunta a Parigi con una rivista americana. Quando la compagnia ripartì lei rimase, invaghita della ville Lumière, come del resto tutta la Francia, innamorata del suo charlston, della sua personalità, della sua energia. Ha combattuto, nel corso degli anni, per i diritti civili, nella Resistenza, contro il razzismo e l'antisemitismo. Una storia d'amore - ha concluso- che è durata quasi un secolo e oggi con l'entrata al Pantheon, diventerà immortale".

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.