Sport - il Centro Tirreno
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
20
Ven, Mag

Sport

Tutte le ultime notizie di sport: calcio, tennis, ciclismo, volley, basket, nuoto. I grandi tornei, le olimpiadi e i mondiali

"Colpa mia". Il ct dell'Inghilterra Gareth Southgate si è assunto la piena responsabilità della sconfitta ai rigor contro l'Italia nella finale di Euro 2020 a Wembley. Dopo il pareggio per 1-1 dopo 120 minuti - Leonardo Bonucci ha replicato al vantaggio di Luke Shaw -l'Inghilterra ha combinato un disastro ai rigori, con gli errori di Marcus Rashford, Jadon Sancho e Bukayo Saka: tutti sono entrati in campo nei minuti finali.

L'abbraccio tra il ct Roberto Mancini e Luca Vialli è una delle foto di Euro 2020. Il trionfo della Nazionale, campione d'Europa dopo la vittoria ai rigori sull'Inghilterra, è un capitolo speciale nel rapporto straordinario tra i due ex calciatori della Sampdoria.

"Ora siamo leggende...". Leonardo Bonucci e Giorgio Chiellini sono i leader dell'Italia campione d'Europa. Uno ha realizzato il gol del pareggio in finale contro l'Inghilterra, l'altro è il capitano di un gruppo che ha stupito e trionfato. "E’ la notte più bella della mia carriera, porca put… L’avevamo sognata…", dice Bonucci, euforico, a Sky. "Qualche lacrimuccia l’abbiamo versata, sentivamo da maggio che c’era qualcosa di speciale nell’aria.

Esplode la gioia per le strade di Milano dopo vittoria dell’Italia nella finale degli Europei contro l’Inghilterra. Dopo l’ultima parata di Gianluigi Donnarumma, un grido di felicità e liberazione è esploso dai balconi. La gente si è riversata in strada per festeggiare la vittoria.

"Siamo stati bravi. Siamo stati bravi. Abbiamo preso il gol subito, siamo andati in difficoltà ma poi abbiamo dominato la partita. I ragazzi sono stati meravigliosi". Roberto Mancini è commosso dopo il trionfo a Euro 2020. Il ct azzurro esulta dopo la vittoria ai calci di rigore contro l'Inghilterra.

"Grazie, Presidente", "Che signore, che stile!", "Mattarella, ti si vuole bene". Il popolo del web si 'inchina' a Sergio Mattarella che esulta al gol di Leonardo Bonucci nella finale di Euro 2020 e a molti tifosi ricorda Sandro Pertini, incontenibile nella tribuna d'onore dello stadio Bernabeu di Madrid nella finale dei Mondiali del 1982

Da Tom Cruise ai finalisti di Wimbledon Novak Djokovic e Matteo Berrettini oltre ovviamente al presidente della Repubblica Sergio Mattarella, al premier britannico Boris Johnson e alle teste coronate dei Duchi di Cambridge. C'è anche il principe William, nel duplice ruolo di rappresentante della Famiglia Reale e presidente onorario della Federcalcio inglese con al fianco la moglie Kate. Non mancano le personalità in tribuna a Wembley per assistere alla finalissima degli Europei tra Italia e Inghilterra.

I giocatori di Italia e Inghilterra, protagonisti della finale di Euro 2020 a Wembley, si sono inginocchiati in appoggio alla campagna contro il razzismo Black Lives Matter prima del fischio d'inizio del match. Nel corso del torneo, l'Italia si era inginocchiata prima della sfida dei quarti di finale contro il Belgio, dopo polemiche e discussioni.

Fischi a Wembley per l'Inno di Mameli prima di Italia-Inghilterra, finale di Euro 2020. L'esecuzione di Fratelli d'Italia è accompagnata da sonore bordate di fischi dagli spalti, occupati in larghissima maggioranza da tifosi inglesi. Inutile quindi l'appello del ct dell'Inghilterra, Gareth Southgate, che aveva invitato i sostenitori a fischiare l'inno dell'Italia.

Tom Cruise, leggenda di Hollywood, è presente in tribuna a Wembley per assistere alla finale di Euro 2020 tra Inghilterra e Italia. La star americana dialoga con gli ex campioni dal calcio mondiale come David Beckham. Cruise nel pomeriggio ha assistito anche alla finale di Wimbledon vinta da Novak Djokovic su Matteo Berrettini. 

"Berrettini ha giocato bene, non bisogna scordarsi che ha giocato contro il numero uno del mondo, l'ha giocata quasi alla pari. E' stato bravissimo, comportamento perfetto, gli puoi solamente dire bravo, e se continua così tra un anno ce lo ritroviamo numero uno del mondo". Nicola Pietrangeli commenta così a caldo con l'Adnkronos la finale di Wimbledon che ha visto scontrarsi il numero uno del mondo Novak Djokovic contro il tennista romano Matteo Berrettini. Il fuoriclasse serbo ha battuto l'azzurro in 4 set. 

Tensione davanti ai cancelli di Wembley nell'immediata vigilia della finale dei campionati europei di calcio tra Italia e Inghilterra. Diversi tifosi inglesi hanno provato a sfondare il cordone di sicurezza per provare a entrare senza biglietto: una scena già vista per la semifinale con la Danimarca e che si è ripetuta nel pre partita della finale con gli azzurri.  

Look ‘patriottico’ per il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, per tifare gli azzurri. Allo stadio di Wembley, per assistere alla finale degli Europei di calcio tra Inghilterra e Italia, il Capo dello Stato indossa cravatta e mascherina blu, per l’appunto i colori della Nazionale. Ad accoglierlo al suo arrivo allo stadio l’ambasciatore italiano Raffaele Trombetta.  

Italia campione d'Europa. Gli azzurri battono l'Inghilterra in finale ai calci di rigore. Dopo l'1-1 dei tempi regolamentari, che non cambia ai supplementari, epilogo dal dischetto. Decisive la parata di Donnarumma su Sancho e Saka, che fallisce il rigore decisivo. L'Italia del ct Mancini vince 4-3 e trionfa. 

"Per me questo è l'inizio". Matteo Berrettini esce sconfitto dalla finale di Wimbledon contro Novak Djokovic. "Sensazioni incredibili, troppe da gestire. Novak sta scrivendo la storia di questo sport, merita tutto. Io sono contento della mia finale, spero non sia l’ultima. E’ un onore enorme essere qui, queste due settimane sono state splendide. Mancava solo un passo in più… E’ stato un lungo cammino, questa per me non è una fine. E un inizio", afferma il tennista italiano al termine del match.  

Novak Djokovic batte Matteo Berrettini nella finale di Wimbledon e conquista il sesto titolo della carriera - il terzo consecutivo - sull'erba londinese. Il serbo, numero 1 del mondo, si impone per 6-7 (4-7), 6-4, 6-4, 6-3 in 3h24'. Per Djokovic, arriva il ventesimo titolo in un torneo del Grande Slam.

Brutto infortunio per l'attaccante del Napoli, Hirving Lozano, nel match inaugurale della Gold Cup tra la sua nazionale, quella messicana e Trinidad e Tobago, match terminato sullo 0-0. Lozano ha subito un brutto infortunio che l'ha costretto a lasciare il campo dopo poco più di dieci minuti di gioco.

“Sapevo che a un certo punto questo successo sarebbe arrivato. Sono grato a Dio per avermi dato questo momento, in Brasile e contro il Brasile. Penso che mi stesse riservando un momento così". Così Leo Messi dopo il trionfo in Coppa America con la sua Argentina che ha sconfitto 1-0 il Brasile.

Secondo quanto si apprende, domani alle 18.30 la Nazionale italiana di calcio e il tennista Matteo Berrettini saranno ricevuti a Palazzo Chigi dal presidente del Consiglio Mario Draghi.

Il successo di pubblico e commerciale della Nazionale a Euro 2020 dimostra la forza sociale ed economica del calcio italiano e non stupisce il fatto che fondi di investimento, televisioni e piattaforme streaming se lo contendano a colpi di miliardi e ricorsi antitrust. Ma la pandemia di coronavirus ha messo a nudo debiti e deficit strutturali dei club.

Un altro grande successo per il Monaco Energy Boat Challenge, giunto alla sua 8a edizione. Organizzato dallo Yacht Club de Monaco, in collaborazione con la Federazione Internazionale di Motonautica (Uim) e la Fondazione Principe Alberto II di Monaco, l’incontro è stato ancora una volta l’occasione per parlare di nuovi sistemi di propulsione puliti e alternativi, anche grazie al supporto dei partner Iqos e Credit Suisse, affiancati da Bmw e YPI.

La finale di Wimbledon e quella degli Euro 2020. E' domenica di passione londinese per gli italiani, che oggi assisteranno prima all'incontro decisivo fra Matteo Berrettini e Novak Djokovic e poi, solo sei ore più tardi, alla finale Italia-Inghilterra a Wembley.

L’Argentina ha trionfato con un gol di Angel Di Maria sul Brasile conquistando la Coppa America. Un successo atteso da ben 28 anni per la nazionale Albiceleste e che arriva al termine di una partita molto sudamericana, giocata con grande grinta e agonismo.

Dopo 28 anni di digiuno, l'Argentina di Messi torna a vincere la Coppa America. E lo fa al Maracanà di Rio de Janeiro, battendo in finale il Brasile. A decidere la sfida il gol di Angel Di Maria al 22' minuto del primo tempo: lancio di De Paul, controllo dell’ala e pallonetto che beffa Ederson.

Matteo Berrettini in finale a Wimbledon contro Novak Djokovic. L'Italia di Roberto Mancini a Wembley contro l'Inghilterra nella finale di Euro 2020. A Londra lo sport azzurro vive una domenica speciale, con la speranza di scolpire la data dell'11 luglio 2021 nella storia del tennis e del calcio tricolore. A Wimbledon, sul Campo Centrale dell'All England Club, Berrettini punta a coronare un torneo da sogno.

Sottocategorie