Ammissioni e ripescaggi ai campionati nazionali della LND
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
07
Sab, Dic
Annunci AdSense
home-1-ads-ct-tda-002
Annunci AWIN
article-top-ads-Nordic Oil
Annunci AdSense
article-top-ads-ct-art-001

Ammissioni e ripescaggi ai campionati nazionali della LND

Ammissioni e ripescaggi ai campionati nazionali della LND

Calcio
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Roma, 31 luglio 2019 - Il Consiglio Direttivo della Lega Nazionale Dilettanti, riunitosi oggi a Roma, ha deliberato in ordine alle ammissioni ai campionati nazionali di Serie D, Serie C femminile e della Divisione Calcio a 5. Per quanto riguarda quest’ultima, sarà la stessa Divisione a stabilire gli eventuali ripescaggi necessari al completamento degli organici.

Ammissioni e ripescaggi ai campionati nazionali della LND
Ammissioni e ripescaggi ai campionati nazionali della LND

 

In Serie D sono state confermate le esclusioni di Cuneo e Rezzato che, pur avendone diritto, non hanno presentato la domanda d’iscrizione. Non sono state ammesse Città di Gela e Francavilla Calcio 1927 per la mancata presentazione del ricorso avverso il parere negativo della Co.Vi.So.D. Accolti invece i ricorsi di Corigliano, Fanfulla, Roccella, Palmese e San Tommaso Calcio che, con il parere favorevole dell’organismo di vigilanza, hanno ottenuto l’ammissione in serie D da parte del consiglio della LND. Infine, a completamento dell’organico ordinario, composto da 162 società, sono state ripescate Agropoli, Legnago Salus, Pomezia Calcio 1957, Olympia Agnonese, Legnano, Gladiator 1924, Polisportiva Tamai e Città di Anagni Calcio. Quest’ultima ha preso il posto del Pavia che, pur avendo un punteggio superiore nell’apposita graduatoria tra le non aventi diritto, per sopraggiunte circostanze preclusive è stata esclusa dal ripescaggio.

Per la Serie C di calcio femminile hanno formulato espressa rinuncia Romagnano e Forlì, mentre Genoa Women e Picchi San Giacomo non hanno presentato domanda d’iscrizione al prossimo campionato. Sono stati accolti i ricorsi di Permac Vittorio Veneto, Sassari Torres, Femminile Juventus Torino, Femminile Riccione, Real Meda, Venezia FC Femminile, Biellese, Gordige e Canelli, quest’ultima tra le non aventi diritto. A completamento dell’organico, composto da 56 società, il consiglio LND ha disposto il ripescaggio di Imolese FM, Speranza, Isera, Accademia Spal, Giovani Granata Monsummano, Atletico Oristano, Brescia Calcio Femminile, CF Pistoiese, CF Caprera oltre alla già citata Canelli. Infine, in ragione del ripescaggio al campionato di serie B di Riozzese e Permac Vittorio Veneto, si procederà alla riapertura dei termini per ulteriori ripescaggi ad eventuale completamento dell’organico del campionato di Serie C 2019/2020.

 

Red
Author: RedWebsite: https://ilcentrotirreno.itEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
News: Italia, Estero, Politica, Arte e Cultura, Eventi, Sport, Salute, Tecnologia, Amici Estero

Annunci AdSense
article-botton-ads-ct-art-002
Ti potrebbero interessare anche:
article-top-ads-ct-cca-002
Annunci AdSense
sidebar-ads-ct-tda-003
Annunci Tradedoubler
sidebar-ads-ct-tda-003

Seguici anche su Facebook