Eriksen dall'ospedale: "Grazie a tutti, io non mollo" - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
25
Dom, Lug

Eriksen dall'ospedale: "Grazie a tutti, io non mollo"

Sport
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

"Voglio capire che cosa è accaduto. Grazie a tutti, non mollo". Sono queste le parole di Christian Eriksen, il centrocampista dell'Inter e della Nazionale danese in ospedale a Copenaghen dopo il malore che lo ha colpito sabato durante Danimarca-Finlandia, riportate dall'agente del giocatore, Martin Schoots, alla Gazzetta dello Sport.

alternate text

 

"Era felice - racconta ancora Schoots che ieri ha sentito il giocatore -, perché ha capito quanto amore ha intorno. Gli sono arrivati messaggi da tutto il mondo. Ed è rimasto particolarmente colpito da quelli del mondo Inter: non solo i compagni di squadra che ha sentito attraverso la chat, ma anche i tifosi. Christian non molla. Lui e la sua famiglia ci tengono che arrivi a tutti il loro grazie".

"Anche domani (oggi, ndr) resterà in osservazione, forse pure martedì. Ma in ogni caso vuole fare il tifo per i suoi compagni contro il Belgio", precisa l'agente.