Sassuolo-Inter 1-2, Dzeko-Lautaro e rimonta nerazzurra - il Centro Tirreno
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
02
Gio, Dic

Sassuolo-Inter 1-2, Dzeko-Lautaro e rimonta nerazzurra

Sport
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

L'Inter vince 2-1 in casa del Sassuolo nell'anticipo serale della settima giornata della Serie A. La vittoria consente ai nerazzurri di salire a 17 punti, ad una lunghezza dal Napoli capolista che deve affrontare la Fiorentina. Il Sassuolo rimane a quota 7 dopo il match giocato a viso aperto con i campioni d'Italia e controllato per circa

un'ora. I neroverdi vanno in vantaggio al 22' con il rigore di Berardi, che dal dischetto non fallisce il penalty assegnato per fallo di Skriniar su Boga. L'Inter rischia grosso in chiusura di frazione: Defrel va giù dopo un contatto con Handanovic, uscito dall'area. 

Per l'arbitro Pairetto tutto regolare. L'Inter rischia di crollare in avvio di ripresa, Handanovic tiene aperta la gara con due parate miracolose. Dopo aver sfiorato il baratro, l'Inter ribalta il risultato. Al 58' Perisic pennella un cross da sinistra, il neoentrato Dzeko si tuffa sul pallone e firma l'1-1. Al 78' Dzeko va giù in area dopo l'intervento di Consigli. Rigore, Lautaro non sbaglia: 1-2.