Ciclismo, Sonny Colbrelli trionfa alla Parigi-Roubaix - il Centro Tirreno
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
02
Gio, Dic

Ciclismo, Sonny Colbrelli trionfa alla Parigi-Roubaix

Sport
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Sonny Colbrelli trionfa nella Parigi-Roubaix, il bresciano del team Bahrain Victorious si impone in volata davanti a Veermersch e Van der Poel. L'azzurro ha vinto la classica in linea di 258 km, 55 dei quali sul pave', portando un italiano al successo dopo tanti anni, l'ultima vittoria risaliva al 1999.

alternate text

 

Ai piedi del podio un altro azzurro, Gianni Moscon, protagonista di una lunga fuga ma penalizzato da una foratura e una caduta. Colbrelli campione europeo e italiano nel 2021, riporta l'Italia al successo nella classica in linea dopo Andrea Tafi 22 anni fa.

"Per me è un sogno, una leggenda, ma ero al limite". Felice ma provato dopo la vittoria nella Parigi-Roubaix ha commentato così il successo nella classica del Nord Sonny Colbrelli, ancora ricoperto dal fango. Sulla volata a 3 nel velodromo con l'olandese Van der Poel e il belga Vermeersch, l'azzurro aggiunge: "Il belga è partito ma sono riuscito a riprenderlo e a superarlo negli ultimi metri. Nelle zone di pavè cercavo di stare sempre davanti e ci sono riuscito".