Roma, rischio sanzioni per violazioni fair play finanziario
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
11
Gio, Ago

Roma, rischio sanzioni per violazioni fair play finanziario

Sport
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

La Roma rischia sanzioni dalla Uefa per quanto riguarda il fair play finanziario. La stessa società giallorossa, nel documento di approvazione del bilancio al 30 giugno 2021 ha fatto sapere di aver "registrato, in base ai dati consuntivati, uno scostamento dai requisiti di pareggio Uefa per il periodo di rendicontazione di 4 anni.

alternate text

 

Pertanto, la società potrà essere soggetta all'invio di maggiori informazioni economico-finanziarie e, successivamente, il Club Financial Control Body (CFCB), addetto al controllo, potrà richiedere eventuali chiarimenti in contraddittorio per le valutazioni del caso".

"Non essendo predeterminata una automatica applicazione di una sanzione in conseguenza di una violazione, e a maggior ragione quale tipo di sanzione, non è oggi prevedibile quale decisione sarà assunta dal CFCB alla conclusione degli approfondimenti sopra descritti", spiega il club giallorosso.

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.