Djokovic, Nadal: "Australian Open più importante di lui"
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
21
Ven, Gen

Djokovic, Nadal: "Australian Open più importante di lui"

Sport
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

"L'Australian Open è molto più importante di qualsiasi giocatore". Sono le parole del campione spagnolo Rafael Nadal che così commenta il caso legato a Novak Djokovic in Australia. "Sono un po' stanco della situazione.

alternate text

 

Se alla fine giocherà, ok. Se non giocherà, l'Australian Open sarà un grande torneo, con o senza di lui", aggiunge l'iberico. Djokovic, come è noto, è arrivato in Australia con un'esenzione dal vaccino covid. Il visto del serbo non è stato giudicato regolare dalle autorità e il 34enne di Belgrado rischia l'espulsione dal paese. Il caso si chiuderà probabilmente domani in tribunale con un'udienza che dovrebbe porre fine alla vicenda.

Rispetto alla posizione di Nadal, diverso il parere espresso dal russo Alexander Zverev. Djokovic "aveva un visto regolare, no? Dubito che avrebbe viaggiato per tentare la sorte, senza garanzie sulla possibilità di giocare il torneo. E' una stella, se non si fosse trattato di lui non sarebbe stato creato tutto questo caso".

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.