Gp Silverstone, Leclerc: "Decisione Ferrari non buona"
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
16
Mar, Ago

Gp Silverstone, Leclerc: "Decisione Ferrari non buona"

Sport
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

(Adnkronos) - "Non è stata una buona decisione, ma è andata così". Charles Leclerc non nasconde la delusione per le scelte del muretto Ferrari nel Gp di Gran Bretagna. A Silverstone la rossa trionfa con Carlos Sainz, ma Leclerc mastica amaro per la chance persa: al comando a 12 giri dalla fine, il monegasco non viene

richiamato ai box e quando la safety car esce di scena il driver si ritrova con gomme usurate. Risultato: niente podio, quarto posto. 

"È un’altra gara in cui il risultato finale non c’è. Ho fatto di tutto, credo si sia visto. Non so se avrei potuto fare più di così. Io ero la prima macchina al momento della safety car, per me non è stata una buona decisione, ma è andata così", dice a Sky Sport. 

Le telecamere hanno colto un dialogo fitto tra il pilota e il team principal Mattia Binotto. "Io non sono nessuno per chiedere dei chiarimenti alla Ferrari. È stata una gara frustrante, ma oggi è arrivata la prima vittoria di Sainz in carriera e non vorrei che l’attenzione fosse sulla mia delusione, piuttosto che sul suo successo, per Carlos è un momento speciale. Da parte mia, non posso nascondere la mia delusione", dice Leclerc. In ottica Mondiale, la giornata odierna è un passo falso: "Penso che questo sia abbastanza ovvio". 

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.